Attendere...ricerca del percorso in corso
Attendere prego
Dimensione Carattere: [+] | [-] Visualizzazione: [S]tandard | Solo [T]esto | Ipo [V]edenti - Mappa del Sito
Condividi su facebook

BEST – BENESSERE GIOVANILE E SICUREZZA STRADALE

BEST Presidenza del Consiglio Azione Province Giovani UPI

Anche nel 2012 il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Unione delle Province d’Italia hanno rinnovato l’impegno per promuovere azioni su temi di comune interesse in materia di politiche giovanili. È stata avviata la quinta edizione dell’Iniziativa AzioneProvincEgiovani nel maggio del 2012, finalizzata a sperimentare un intervento integrato ed efficace di vasta area in materia di politiche giovanili e tesa a valorizzare strategie e politiche coordinate a favore dei giovani, in grado di coinvolgere i diversi livelli istituzionali, l’associazionismo giovanile e tutti gli attori che, a vario titolo, si occupano di giovani.

Per la seconda volta, era già accaduto nel 2009 quando la Provincia di Crotone aveva promosso un progetto che coinvolgeva tutte le cinque province calabresi, la Provincia di Crotone partecipa al bando ed ottiene il finanziamento nuovamente su attività che riguardano la sicurezza stradale.

BEST - I Partner

In questo bando la Provincia di Crotone, attraverso il proprio Centro di Monitoraggio della Sicurezza Stradale è capofila di un progetto che vede come partner il Comune di Cirò Marina, L’ACI di Crotone e l’Associazione Nazionale dei Familiari Vittime della Strada su un progetto complessivo di € 200.000,00 finanziato per € 132.000,00.

BEST - Gli Obiettivi

Promuovere tra i giovani della Provincia di Crotone: la cultura della sicurezza stradale la Responsabilità sociale il senso civico sulla strada e nella vita quotidiana per ridurre il numero di incidenti stradali tra i giovani favorire il benessere psico-fisico delle nuove generazioni.

BEST – Benessere giovanile e Sicurezza stradale

Attività: Conferenza stampa di presentazione
In data 12 gennaio 2012 presso la sala consiliare del Comune di Cirò Marina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto da parte dei partner.

Attività: Logo
Un apposito logo è stato realizzato per il progetto per identificare le varie azioni che sono state realizzate con il progetto BEST.

Attività: Katedromos
Già oggetto di studio presso l'Istituto Superiore della Sanità e presentato alla Facoltà di Psicologia dell'Università La Sapienza di Roma, nonchè sperimentato in Italia con decine di migliaia di studenti, Katedromos ha l’obiettivo di guidare il giovane a comprendere l'importanza di seguire una regola precisa di comportamento, dall'uso del casco, alla guida sicura. “Katedromos” è una sorta di contenitore culturale che mira a prevenire e ridurre il numero degli incidenti attraverso la conoscenza delle norme e l’insegnamento dei comportamenti che costituiscono una corretta educazione stradale. Grazie a appropriate tecniche di comunicazione, all’ausilio della multimedialità, a una gestione dell’incontro in maniera dinamica, con immagini molto forti e toccanti alternate a immagini ironiche e divertenti e a drammatiche testimonianze, Katedromos consente di entrare subito in sintonia con i giovani. Data presunta: Comune di Crotone “c/o Istituto Pertini“ in data 19 gennaio 2013

Attività: Corso su disagio giovanile e sicurezza stradale
Saranno realizzati corsi per affrontare questioni relative al legame tra disagio giovanile e sicurezza stradale della durata di 3 ore con ciascuna delle classi. I corsi, gestiti da personale medico dell’ASP di Crotone, si focalizzeranno in particolare sugli effetti dell’alcol, delle droghe e delle sostanze stupefacenti sul fisico e sul cervello. Saranno infine fornite alcune informazioni utili sul primo soccorso. I corsi di terranno presso il Centro di Monitoraggio Provinciale della Sicurezza Stradale della Provincia di Crotone dal 21 al 26 gennaio 2013.

Attività: Formazione di potenziamento personale
Saranno realizzati incontri di potenziamento personale della durata di 3 ore con ciascuna delle classi partecipanti al progetto. Gli studenti saranno condotti in un viaggio che attraversa la sicurezza stradale, fra immaginazione, visualizzazione e realtà. Il punto di partenza del viaggio è il potenziamento personale: la persona, il gruppo e l’arrivo del viaggio avviene dentro se stessi e si prevede che, come in ogni viaggio, si portino a casa dei doni da omaggiare a se stessi e agli altri. I corsi si terranno presso il Centro di Monitoraggio Provinciale della Sicurezza Stradale della Provincia di Crotone dal 4 al 8 febbraio 2013.

Attività: Corso di in-formazione sulla sicurezza stradale
Migliorare il comportamento dei beneficiari sulla strada attraverso l’analisi delle principali cause di incidentalità. Si utilizzano simulatori di guida auto e moto per comprendere i rischi di comportamenti sulla strada e alla guida. I corsi prevedono una sessione teorica e una pratica. I corsi di terranno presso il Centro di Monitoraggio Provinciale della Sicurezza Stradale della Provincia di Crotone dal 11 al 16 febbraio 2013.

Attività: Eventi di peer education all’interno degli istituti scolastici
All’interno di ciascuna scuola partecipante al progetto, sarà organizzata e animata dalle classi precedentemente formate un’Assemblea di Istituto dedicata specificatamente ai temi della sicurezza stradale e del disagio sociale. In tal modo i ragazzi che avranno preso parte ai corsi diventeranno essi stessi protagonisti della diffusione di una cultura del benessere e della sicurezza stradale tra i loro coetanei, riuscendo a sensibilizzarli e coinvolgerli in maniera più incisiva grazie all’utilizzo dello stesso linguaggio, concetti, ecc. Agli eventi parteciperanno inoltre come testimonials i giocatori del F.C. Crotone. Attività dal 4 al 28 marzo 2013.

Attività: Gruppo di mutuo aiuto
Sarà costituito un “gruppo di mutuo aiuto” multidisciplinare sulla sicurezza stradale e il benessere giovanile, composto da: rappresentanti dei partner, familiari delle vittime della strada, forze dell’ordine e i ragazzi. Il gruppo avrà l’obiettivo di: promuovere occasioni di incontro, confronto, in-formazione e sostegno. Attività aprile 2013.

Attività: Concorso “Scatta il pericolo”
Sarà elaborato e pubblicato il Bando di Concorso “Scatta il pericolo” Obiettivo: invio da parte dei giovani del territorio crotonese di età compresa tra i 14 e i 25 anni di fotografie scattate con telefoni cellulari di punti critici o possibili pericoli sulle strade del territorio. Per la ricezione delle fotografie dei ragazzi sarà utilizzato l’indirizzo: sicurezzastradale@provincia.crotone.it. Data inizio concorso: 21 gennaio 2013. Premiazione finale: 31 maggio 2013


Presentazione attività svolta Centro di Monitoraggio

Newsletter

Compila il Questionario

Realizzato da Studio Amica - copyright 2008
[ W3C HTML 4.01 ] [ W3C CSS ] [ W3C WAI-AAA ]