Attendere...ricerca del percorso in corso
Attendere prego
Dimensione Carattere: [+] | [-] Visualizzazione: [S]tandard | Solo [T]esto | Ipo [V]edenti - Mappa del Sito
Condividi su facebook

'NON SOLO FANNULLONI', INIZIATIVE DELLA PROVINCIA MERITEVOLI DI CITAZIONE DA PARTE DEL MINISTERO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

05/11/2008
Foto 
E' sempre piacevole, durante l’effettuazione di ricerche tramite internet, imbattersi in notizie positive che possano riguardare la Provincia di Crotone.
In particolare, rappresenta un riscontro, ma al tempo stesso un importante riconoscimento, ai dettami del presidente, Sergio Iritale, utilizzato come titolo del programma di mandato "Governare per crescere – cultura del fare", essere nuovamente segnalati, a distanza di un mese, dal Dipartimento della Funzione Pubblica, tra gli Enti che hanno avviato cicli virtuosi di produzione di valore aggiunto nei confronti dei propri portatori di interessi, soprattutto quando l’impegno ed i risultati nascono non dal momento in cui è partita la campagna "Non Solo Fannulloni" del ministro Renato Brunetta, ma da quando si possono vantare diversi anni di buona amministrazione con molteplici successi sia in ambito organizzativo che di introduzione modelli gestionali innovativi.
Mentre nella prima segnalazione, "La strada verso la qualità", avvenuta a settembre, sono state valorizzate quelle esperienze dell’amministrazioni che sono risultate finaliste al I Premio della Qualità PA 2006, iniziativa nella quale la Provincia di Crotone ha vinto nella sezione Regioni, Province e Città Metropolitane; nella seconda recente segnalazione è stata valorizzata l’esperienza di successo della realizzazione della Stazione Unica Appaltante, in quanto prima provincia d’Italia ad averla attivata.
"E non sono certo le uniche "perle" della Provincia di Crotone – commenta il presidente della Provincia, Sergio Iritale – come ho già affermato in passato, da noi per fortuna il problema dei fannulloni è relegato soltanto a sporadici casi; mentre esistono molti esempi di eccellenza che sono spesso utilizzati come casi di studio sia a livello nazionale che internazionale".
"Un’altra iniziativa che rappresenta un esempio di buona amministrazione dell’Ente – osserva l’assessore al Personale Giuseppe Bonessi – è il piano della formazione triennale ed annuale del personale, che già nel corso del 2007 ha dimostrato come si possono ottenere risultati eccellenti di diffusione della conoscenza con costi contenuti, grazie alla programmazione che nasce dall’analisi dei bisogni e all’organizzazione di corsi residenziali".
Il piano triennale della formazione 2008-2010 permetterà all’Ente di aderire al progetto del Formez per potenziare le tecno-strutture destinate alla formazione del personale, fornendo, tramite il Formez stesso, percorsi di affiancamento tecnico-consulenziale, assistenza tecnica, progettazione ed erogazione di attività formative, di aggiornamento e di sensibilizzazione, ed adeguati software di gestione dei processi, che saranno messi a disposizione dei comuni del territorio.
La costante presenza nelle segnalazioni Ministeriali ci rende orgogliosi, dichiara il Direttore Generale Angelo Maria Manna, soprattutto se si analizza la circostanza che sono soltanto 35 le Province indicate e che oltre le 5 province che hanno almeno 3 segnalazioni, la Provincia di Crotone e quella di Napoli sono le uniche del Mezzogiorno inserite in un gruppo ristretto di 12 con due segnalazioni.
Al tempo stesso oltre agli esempi concreti dell’impegno diffuso della Provincia di Crotone di offrire al cittadino-cliente un servizio sempre migliore con queste iniziative, validate dal Ministero a seguito anche di verifiche sul posto, la Provincia stessa ha ottenuto la validazione di due autosegnalazioni del suo nuovo canale tematico del sito "Qualità Totale" dove sono pubblicati i prodotti del Piano di Miglioramento anno 2007-2008 "Condividere per crescere" ed il Centro di Monitoraggio sulla Sicurezza Stradale, vincitore l’anno scorso del Premio Europeo di eccellenza (Excellence in Road Safety Awards) speciale "Impegno multiplo" per le sue iniziative in rete, che hanno portato ad aderire alla Carta europea della sicurezza stradale oltre 30 organismi italiani della provincia.
Infine la Provincia, continua il Direttore Generale, concorre a pieno diritto come protagonista, con l’intera amministrazione, come unica provincia calabrese, alla seconda fase del concorso "Premiamo i risultati", dove prevede a breve di completare la stesura del documento di partecipazione, consistente nella progettazione esecutiva del piano di miglioramento anno 2008-2009, che nelle linee generali è stato sinteticamente già descritto nella domanda di candidatura.



Link: http://www.nonsolofannulloni.forumpa.it/100-storie/segnalazioni-dalla-pa/?id=1175



Presentazione attività svolta Centro di Monitoraggio

Newsletter

Compila il Questionario

Realizzato da Studio Amica - copyright 2008
[ W3C HTML 4.01 ] [ W3C CSS ] [ W3C WAI-AAA ]